10 Aprile 2021

Tpl Pollino, U.Di.Con. Castrovillari: “Intervenire in aree di difficoltà”

Castrovillari, 26/03/2021 – “Il gap infrastrutturale che affligge l’area del Pollino, massiccio da sempre isolato al resto del Paese, è evidente – scrive in una nota il Commissario dell’U.Di.Con. Zonale Castrovillari, Paola Andriello – fin dall’inizio abbiamo avuto a cuore il tema dei trasporti dell’area Nord della Calabria, sostenendo che non si può più rinviare un confronto serio con lo scopo di tutelare le esigenze di utenti, lavoratori, studenti e ambiente”.
“Dai fatti di rilevanza nazionale ai disagi locali, l’U.Di.Con. si è da sempre impegnata a difendere il diritto alla mobilità, tutelando i diritti di coloro i quali usufruiscono del trasporto pubblico – continua Andriello – la continua evoluzione del settore degli spostamenti extraurbani e della transizione ecologica deve tener conto delle necessità dei consumatori e del rispetto dell’ambiente, immaginando un modo nuovo di sportarsi, preservando ciò che ci circonda, e connettendo persone, turisti e merci in un sistema moderno e funzionale”.
“In particolare nei comuni del Pollino, si acuisce la necessità di avere collegamenti veloci e sicuri che soddisfino i bisogni di tutti; da parte nostra – conclude Andriello – ci auspichiamo che l’area del Parco nazionale più grande d’Italia e patrimonio dell’Unesco non venga dimenticata e accoglieremo con favore iniziative volte a migliorare la condizione dei nostri concittadini”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LIVE OFFLINE
track image
Loading...