SMS e WhatsApp: 348 3883963

kontattoproduction@virgilio.it

Titolo

Archivio mensile Luglio 2019

L’estate dei nostri borghi.

L’ estate è ormai arrivata ed i paesi, i borghi antichi del circondario iniziano ad organizzarsi per animare al meglio le serate di turisti e residenti: tra festival, feste patronali,  serate a tema abbiamo solo l’imbarazzo della scelta.
Ieri, nel pomeriggio presso la sala consiliare del comune di Mormanmo, si è svolta la presentazione dell’ “agosto mormannese”, una serie di eventi e spettacoli che vedranno partecipe tutta la popolazione residente e i turisti. Qui di seguito vi proponiamo le locandine con le proposte di animazione di alcuni dei paesi del cincondario.
Buone vacanze a tutti!

SAN BASILE ESTATE. PRATICAMENTE PERFETTA, SOTTO OGNI ASPETTO

Dal 31 luglio al 29 agosto dodici appuntamenti tra multiculturalità, musica, teatro, sport, identità

Inizia nel segno della multiculturalità l’estate di San Basile 2019 sotto il claim “Praticamente perfetta, sotto ogni aspetto”. “Cose da un altro mondo”, la giornata dell’integrazione dedicata alla condivisione e alla conoscenza all’insegna dell’arte con stand gastronomici multietnici a cura dello Sprar di San Basile, è il primo dei 12 appuntamenti in programma dal 31 luglio al 29 agosto. 

Il 2 agosto sarà la volta dello sport con la finale della Coppa Arberia che sta animando il confronto di calcio tra leformazioni dei comuni arbereshe del Pollino presso il centro polisportivo comunale “Stefano Boccia” in contrada Llaka. 

Dal 4 al 6 agosto presso la Palestra Comunale si sfideranno invece in una rassegna sportiva ricca di divertimento i migliori specialisti di calcio tennis prima di cedere il campo al teatro sotto le stelle il 7 agosto con “Sogno di una notte di mezza sbornia” – presso l’Anfiteatro Comunale – a cura dell’associazione culturale L’allegra ribalda di Morano Calabro.  

Il 9 agosto presso l’area naturalistica Llaka la manifestazione podistica a cura dell’Asd Pollino Trail e Asd Podismo e Sport Saracena è aperta a tutti i professionisti ed amanti della corsa. Il 12 agosto ritorna il teatro sotto le stelle con l’associazione castrovillarese Aprustum che porta in scena “Non ti conosco più” di Aldo De Benedetti. 

Identità e valorizzazione del borgo con la Via dei supporti e degli antichi mestieri e sapori. La decima edizione dell’appuntamento identitario ritorna nel centro storico con il format riuscitissimo della passeggiata eno gastronomica alla scoperta del borgo di San Basile, a cura dell’associazione socio culturale Malemale Group. 

Sarà la musica popolare a farla da padronail 19 agosto per il raduno di organetto e fisarmonica a cura dei Karaballandofolk e Francesca di Mare. 

Il film Arberia prodotto dalla Open Fields Production per la regia di Francesca Olivieri sarà proiettato presso il Monastero Basiliano nella serata del 20 agosto. Il giorno dopo, il 21 agosto, spazio ai dilettanti allo sbaraglio con la Corrida a cura del centro sociale anziani L’amicizia di Castrovillari. Il gruppo Ndallasdisha di San Basile invece il 22 agosto proporrà le tradizionali Vallje per una serata all’insegna dei canti e dei balli della tradizione arbereshe. L’estate di San Basile si chiuderà con il concerto Sing Swing del Peperoncino Jazz Festival con Francesco Scrivano, Arturo Blundi, Francesco Gagliardi, Giovanni Brunetti, Ettore Malizia, Walter Giorno, Francesco Giorno. 

«Abbiamo voluto accontentare i gusti di tutti – ha spiegato il consigliere delegato allo spettacolo Ilario Miceli – proponendo un cartellone estivo che potesse abbracciare le varie anime che compongono la nostra comunità e proporre appuntamenti che ricalchino il saper fare delle associazioni che insistono nella nostra cittadina e sul territorio».

SARA ESTATE 2019. NEL BORGO DELLE ECCELLENZE MUSICA, TEATRO, DANZA, CULTURA E FUOCO

PARTITA IL 20 LUGLIO CON LA TAPPA DEL PEPERONCINO JAZZ FESTIVAL LA PROGRAMMAZIONE ESTIVA ANDRA’ AVANTI FINO AL 31 AGOSTO

Musica di ogni genere, teatro, sport, memoria e identità culturale, degustazioni e beneficenza. L’estate a Saracena è una lunga stagione da vivere

Accontentare i palati di ogni generazione, proponendo momenti di svago, confronto, approfondimento, divertimento collegati insieme da un unico grande filo rosso: vivere il borgo di Saracena e riscoprirne la bellezza.

“Sara Estate 2019” è iniziato ufficialmente lo scorso 20 luglio con il concerto inserito nella programmazione del Peperoncino Jazz Festival che ha fatto tappa nel borgo delle eccellenze con una serata indimenticabile e proseguirà fino al 31 agosto con altri venti appuntamenti di musica, teatro, sport, beneficenza, identità e memoria. 

Il 1 agosto sarà la musica popolare ad essere protagonista n piazza XX Settembre con il concerto degli Ignoti Viaggiatori e Francesco Molinaro, mentre il giorno dopo l’Associazione Saracena Novacco riproporrà il format della Notte Bianca dello Sport che unirà l’agire sportivo alla raccolta fondi in ricordo di Graziella Laurito. 

Per “Sipario d’oro” il 3 agosto saranno in scena i teatranti di Teatronuovo di Canosa di Puglia in piazza Castello, mentre domenica 4 agosto in Piazza Mazziotti la Pro Loco Sarucha proporrà gli assaggi di cultura saracenara. 

Giochi sotto le stelle in Piazza Mazziotti per la sfida riservata ad agenti speciali con Ornella Della Libera, Lucia Minervini e Alessandra Stabile, mentre il 6 agosto sarà la volta della cena di beneficenza a cura della Parrocchia San Leone con i Tony & The Pumalives ed in Made in Italy in concerto. 

La notte del fuoco che lo scorso anno ha raccolto grandi successi ed apprezzamenti ritorna in grande stile per mercoledì 7 agosto nel centro città (largo castello, Piazza Mazziotti e Piazza XX Settembre) creando una atmosfera unica e d’incanto arricchita da magici spettacoli incandescenti. La musica pop sarà invece la protagonista della serata in programma l’8 agosto in Piazza Mazziotti con Francesca Celiberto in concerto di piano e voce. Spazio alle degustazioni di vino venerdì 9 agosto con Calici di Stelle in Piazza Mazziotti, mentre il concerto tango jazz animerà la piazza con l’esibizione dei Nuevo Mas en Tango.

Appuntamento con l’identità religiosa nel week end del 10 e 11 agosto con la Festa di San Leone a cura del comitato festa ed il concerto della Nuova Compagnia di Canto Popolare. Poi ancora sport con il Memorial Vincenzo Padula presso il campo sportivo lunedì 12 agosto e la cultura in piazza martedì 13 agosto con la presentazione del libro “La gabbia di Anna” di Maria Levito. 

Ancora teatro con Sipario d’oro martedì 20 agosto, la musica classica con Simone Radesca in concerto venerdì 23 agosto, e l’educazione ambientale con la domenica ecologica a cura dei ragazzi del servizio civile in programma il 25 agosto. Dal 28 al 30 agosto “Leggimi una storia” (incontri di promozione alla lettura per bambini in età pre scolare) presso l’Auditorium Mastromarchi. Spazio alla fantasia ed al gioco per i più piccoli venerdì 30 agosto con “un naso tutto rosso”. E per finire sabato 31 agosto un tuffo nella musica dei bei tempi a cura dei ragazzi del servizio civile in Piazza Mazziotti.

Comunicato stampa di Roberto senise “Forza Castrovillari”

Il Cipe  (comitato interministeriale per la programmazione economica) ha deliberato il riparto delle risorse alle regioni italiane assegnando alla Regione Calabria ben 130 milioni di euro per l’edilizia sanitaria.

Una manna piovuta dal cielo all’indomani della manifestazione di protesta a Catanzaro con il commissario gen. Cotticelli di tutti i comuni del Pollino e della valle dell’Esaro a tutela della sanità del territorio pollino-valle dell’esaro E dell’ospedale spoke di Castrovillari.  Le risorse oltre a riqualificare le strutture sanitarie già esistenti di tutta la rete ospedaliera calabrese, serviranno ad ammodernare le apparecchiature diagnostiche presenti sul mercato delle nuove tecnologie e consentire ai calabresi di potersi curare senza emigrare nelle regioni del nord.

Rivolgo il mio appello a tutti i sindaci del Pollino e della valle dell’esaro, così come ai sindaci del Tirreno e dello Ionio, di fare la propria parte perché è arrivato il momento di rendere efficiente ed efficace la rete ospedaliera della provincia di Cosenza contrattando gran parte dei 130 milioni assegnati alla regione Calabria e destinarli all’asp di COSENZA la più grande della nostra Regione, in modo da poter intervenire in modo fattivo là dove ci sono carenze strutturali e per riammodernare l’ospedale di San Marco Argentano , Mormanno, Lungro, l’ospedale Spoke di Castrovillari e finalmente la riapertura funzionale degli ospedali di Praia a Mare e Trebisacce riaperti dopo la sentenza del Consiglio di Stato. Ora non ci sono più alibi, la politica faccia la sua parte e dopo le rassicurazioni avute dal gen. Cotticelli sul piano delle assunzioni è arrivato il momento di dare ai calabresi la sanità che meritano. Forza Castrovillari è stato a fianco di tutti i sindaci compreso quello di Castrovillari, ora Lo Polito faccia la sua parte seriamente perché finora il “filo rosso” non ha funzionato. Noi di Forza Castrovillari saremo vigili ed attenti a denunciare ogni situazione per la buona politica e per il bene comune.

Roberto Senise

Peperoncino Jazz festival a Castrovillari: Gianluca Guidi “That’s life” ricordando il grande Sinatra.

Ieri sera nel cuore di Castrovillari, nella corte del palazzo dove ha sede la Gas Pollino, nuova e suggestiva location per il Peperoncino Jazz festival, i è svolto il concerto di uno degli artisti più coinvolgente del panorama jazzistico nazionale: Gianluca Guidi, tra le note del grande Sinatra.

Con la sua voce ed il suo carisma il cantante e attore italiano, personaggio radiofonico e televisivo, per l’occasione ha messo in scena lo spettacolo “That’s life”, vero e proprio viaggio nell’universo di Frank Sinatra; riproponendo tuttue le più belle canzoni rese celebri dall’interpretazione dell’indimenticabile “The Voice”, così veniva chiamato Sinatra, considerato da molti critici musicali la più bella voce del XX secolo.

Sinatra fu un personaggio importante e carismatico dell’intrattenimento statunitense e mondiale, ed è entrato nella legenda per l’eterna giovinezza delle sue canzoni e della sua voce, riuscendo ad imporsi nel panorama musicale mondiale dal periodo della grande depressione americana fino ai giorni nostri, grazie ad un’intensa attività durata oltre 60 anni.

La serata ha visto la partecipazione di un pubblico numeroso ed attento che Guidi ha saputo magistralmente intrattenere per quasi due ore, sia con l’interpretazione di vari brani come “Fly to the moon”, “Strangers in the night”, “Moon river” solo per citarne alcuni, sia con vari aneddoti in veste comica sulla vita del grande Sinatra.

COMUNICATO STAMPA CASTROVILLARI CALCIO

Castrovillari, 24 Luglio 2019 –

L’Asd Castrovillari Calcio, comunica che nella giornata odierna è stato raggiunto l’accordo per le prestazioni sportive della prossima stagione agonistica 2019/20 con i seguenti Calciatori:

– Luigi MANNO, Portiere classe ’00, Provenienza AC Lo cri (Serie D Girone I);

– Riccardo MANSUETO, Centrocampista, classe ’99, Prov enienza Cittanovese (Serie D Girone I);

– Luciano COSTABILE, Centrocampista , classe ’98, Pro venienza AC Locri (Serie D Girone I);

– Giulio MATTEI, Difensore Centrale, classe ’00, Prov enienza Siracusa Calcio;

– Carmelo BELLOMONTE, Attaccante, classe ’99, Proveni enza FCB GRAVINA (Serie D Girone H).

– Giuseppe LUCIDO, Centrocampista, classe ‘02, Proven ienza Foggia Calcio (Under 17);

– Giovanni CONDOMITTI, Centrocampista, classe ’94, Pr ovenienza AC Locri (Serie D Girone I)

– Marco PUNTORIERE, Attaccante, classe ’91, CONFERMA TO;

– Edoardo VONA, Difensore centrale, classe ’96, CONF ERMATO;

– Davide MIOCCHI, Centrocampista, classe ’95, CONFERM ATO;

Relativamente allo staff tecnico e medico si comunica la collaborazione per la prossima stagione con Massimo Franzese (Massaggiatore) e con Giuseppe Bruno Bossio (preparatore dei portieri). La squadra si radunerà oggi stesso in serata in sede, per trasferirsi in quel di Altomonte dove da domani mattina inizierà a sudare sul manto verde del “V. Bianco” agli ordini di mr. Sasa’ Marra. Si rende noto, altresì, che Lunedì 29 Luglio c.a. a lle ore 17,00 sul campo Ampollino di Villaggio Baff a in Località Trepidò (sila) di Cotronei (Kr) Il Castrovillari Calcio affronterà in amichevole con l’FC Crotone.

Uff. Comunciazioni Asd Castrovillari Calcio

NOTTE DEI LUMI 2019. A MORANO L’EVENTO CHE VALORIZZA IL RIONE SAN NICOLA

Circa mille lumi per colorare la notte dell’11 agosto e proporre un percorso affascinante e suggestivo tra i vicoli medioevali di Morano Calabro, borgo più bello d’Italia e Bandiera Arancione 

Valorizzare il quartiere San Nicola che si dipana attorno alla chiesa omonima composta da due corpi di età diversa (il primo in stile barocco, mentre il secondo risale forse alla fine del duecento, anche se la leggenda vuole che sia molto più antico e fatto erigere da un discepolo di San Paolo) e proporre un percorso, illuminato da circa mille lumi, attraverso i vicoli medievali del borgo di Morano Calabro, Borgo più bello d’Italia e Bandiera Arancione del Touring Club. 

E’ lo spirito che anima la Notte dei Lumi ideata ed organizzata dall’Associazione San Nicola e che da circa tre anni raduna curiosi e visitatori attorno ad un evento che ha saputo ritagliarsi il suo spazio attrattivo nel panorama degli appuntamenti estivi del Pollino. Ad animare la passeggiata tra i vicoli del centro che, grazie ai lumi assumono un fascino particolare, diversi artisti che intrattengono i visitatori prima dell’incontro con la cucina moranese, preparata dalle donne del rione, che a fine percorso delizia il palato di quanti si lasciano guidare dalla scia luminosa che disegna un itinerario avvincente e romantico allo stesso tempo. 

Per l’edizione 2019 lo spettacolo finale dell’evento è stato affidato alla maestria musicale delle percussioni di Franco e Tonio Rimolo e all’allegra e fantasiosa Orkestrana Orkestra. 

In questi giorni che precedono l’appuntamento gli abitanti del quartiere sono all’opera per accogliere nel modo migliore possibile con semplicità e decoro giorno 11 agosto gli ospiti che parteciperanno all’edizione 2019 della “Notte dei Lumi” con l’intento di far conoscere una parte del centro storico di Morano. 

Giorno 10 agosto, invece, il sodalizio che organizza la Notte dei Lumi propone un convegno – nello scenario del giardino del museo dell’agricoltura e della pastorizia moranese – sul tema “Morano Calabro: borgo smart e green”, nel corso del quale verranno inaugurati i nuovi lavori di valorizzazione di Via San Nicola eseguiti dai soci dell’associazione e dall’artista di Saracena Francesca Russo. 

L’artista eclettica e poliedrica lungo via San Nicola installerà alcune opere fatte con tecniche e materiali diversi. Nello specifico quattro pannelli artistici in maiolica 60X80 raffiguranti attraverso un linguaggio non classico, un’ironica e leggera reinterpretazione della vita quotidiana che si svolgeva lungo via S. Nicola. Oltre i pannelli saranno installate in modo permanente anche tre figure in lamina di metallo dai grandi contrasti cromatici che si “affacceranno” dalle finestre e dai balconi per ricordare la vitalità e i “pensieri” di chi ci viveva. In sostanza un esercizio di memoria fatto attraverso l’arte. Non più porte e finestre chiuse, ma colore che contrasta con il grigio dell’abbandono. 

Francesca Russo valorizzerà un altro spazio della strada con un murales dalle linee abbozzate e monocromatiche. È un luogo nascosto dove un tempo ci si appartava per rubare un bacio alla propria amata (Il vicolo degli innamorati). «Attraverso l’arte – ha spiegato l’artista – vogliamo sensibilizzare le menti di quanti come me amano questi luoghi, affinché il bello diventi contagioso».

a CASTROVILLARI arriva il Peperoncino Jazz Festival

COMUNICATO STAMPA

A CASTROVILLARI ARRIVA IL GRANDE JAZZ MADE IN USA DI SCENA AL PROTOCONVENTO IL SOLLIVAN/WELDON 5tet IN APERTURA SI ESIBIRA’ IL PIANISTA MARIO PANEBIANCO

Dopo la presentazione di ieri nell’esclusivo contesto del Bistrot del TAU (Teatro Auditorium Unical) alla presenza del Rettore Gino Crisci , del responsabile del Sistema Teatri e Cinema dell’Unical Fabio Vincenzi e di numerosissimi e importanti rappresentanti istituzionali e in attesa di quello che si preannuncia come un inizio travolgente (tra poche ore il TAU ospiterà una delle due date italiane della Steve Gadd Band ), la XVIII edizione del PJF si prepara ad approdare in quella che simbolicamente è la capitale del Pollino UNESCO Global Geopark : Castrovillari, località che agli occhi di tutti si sta caratterizzando sempre più come una vera e propria “Città Festival” (per il cospicuo numero di eventi culturali che si organizzano in essa durante il corso dell’anno). Qui, come ormai da tradizione, la tappa dell’evento inserito tra i “Grandi Eventi Internazionali” finanziati dalla Regione Calabria sarà caratterizzata da una intensa “tre giorni” fortemente voluta dall’ amministrazione comunale guidata da Mimmo Lo Polito e dal presidente dell’ Ente Parco del Pollino Mimmo Pappaterra , patrocinata dal Consolato Generale degli Stati Uniti d’Amarica a Napoli e realizzata anche grazie al fondamentale contributo di importanti sponsor privati quali UBI Banca e Simet e di aziende del territorio quali Gas Pollino, Pollino Gestione Impianti, Ottica Di Lernia, Gelateria Capani , nonché grazie al prezioso supporto di Alia Jazz Hotel , Osteria La Torre Infame, Officina del Gusto , e di importanti Media Partner cittadini quali Telecastrovillari, Kontatto Radio e Abmreport. La prima delle due serate castrovillaresi ambientate nello splendido chiostro del Protoconvento Francescano (la terza, come accade da alcuni anni a questa parte avrà come scenario la corte del Palazzo in cui ha sede la Gas Pollino), in programma domani , giovedì 18 luglio a partire dalle ore 21.30 , sarà caratterizzata da una intensa serata a doppio set che verrà aperta dall’esibizione in solo del talentuoso pianista castrovillarese Mario Panebianco . Dopo essersi cimentato, nelle scorse edizioni del PJF, nella rilettura della prima parte del “The Koln Concert” e di altri storici dischi di Keith Jarrett e reduce dal successo conseguito lo scorso mese di maggio nella prestigiosa rassega milanese “Piano City”, Panebianco si riaffaccia sul palcoscenico del festival più piccante d’Italia alla “guida del suo pianoforte”, spinto dalla voglia di comunicare, attraverso il linguaggio universale della musica, le proprie emozioni, nella convinzione che l’empatia fatta volare a bordo delle note possa affrancare la mente da ogni pregiudizio, consentendole di superare qualunque barriera. A seguire, salirà sul palco il quintetto di Marianne Solivan , attualmente riconosciuta come una tra le migliori cantanti e bandleader nel panorama del jazz statunitense. Il grande carisma e la spiccata simpatia hanno fatto sì che la Solivan emergesse nel mondo musicale subito dopo gli studi al Berklee College e al New England 1​Conservatory, quando, al suo rientro a New York. ha iniziato a calcare lo stage insieme ad artisti del calibro di Peter Bernstein, Steve Wilson e Lewis Nash, solo per citarne alcuni. Ad accompagnarla nel suo tour europeo, alcuni tra i più bravi e richiesti musicisti italiani: il chitarrista Daniele Cordisco (vincitore del Premio Massimo Urbani nel 2013) , il talentuoso organista Antonio Caps e il batterista Elio Coppola , che, nonostante la giovane età, si è già fatto prepotentemente strada nel panorama italiano ed internazionale (i suoi “ritmi” hanno accompagnato, tra gli altri, Benny Golson, Joey De Francesco, Peter Bernstein, David Kikoski e Ronnie Cuber). Accanto al quartetto, in veste di special guest, si esibirà il portentoso Jerry Weldon, sassofonista statunitense che per anni è stato al fianco di Lionel Hampton, nonché collaboratore di George Benson, Dr. Lonnie Smith, George Cables, Roy Haynes, Jimmy Cobb, Harry Connick Jr. ecc. Al termine della serata, che prevede un biglietto di ingresso dal costo di 10 euro (acquistabile in prevendita sul sito www.inprimafila.net o presso il negozio di musica Dany Music), come da tradizione del festival musicale più piccante d’Italia, verrà dato spazio all’enogastronomia, con la degustazione dei vini della Cantina Barone Macrì , che figurano tra le sedici cantine selezionate dai sommelier professionisti della F.I.S. ( Fondazione Italiana Sommelier ) Calabria coordinati da Gennaro Convertini che seguiranno il festival musicale più piccante d’Italia nei luoghi più belli di Calabria. Dopo questa prima serata a doppio set, venerdì 19 luglio Castrovillari ospiterà una delle tappe più importanti di questa strepitosa edizione, con il concerto del leggendario Jimmy Cobb, batterista che ha partecipato alla sessione di registrazione del disco più conosciuto e pià venduto della storia del Jazz: Kind of Blue, uscito esattamente 60 anni fa a firma del mitico Miles Davis.

Informazioni per il pubblico: mobile: 345/9514139

E-mail: peperoncinojazzfestival15@gmail.com Web: www.peperoncinojazzfestival.com Facebook: Peperoncino Jazz Festival

Prevendita Biglietti: In Prima Fila – www.inprimafila.net / Dany Music Ufficio Stampa: Francesca Panebianco Mobile: 345/9514139

E-mail: francesca.panebianco@gmail.com 2

Castrovillari/Mobilitazione per la Salute a Catanzaro il 23 luglio.

Lì 15/07/2019

C O M U N I C A T O

“CASTROVILLARI/ MOBILITAZIONE IL 23 LUGLIO A CATANZARO. GLI AMMINISTRATORI DEL CAPOLUOGO DEL POLLINO SI SONO AUTOTASSATI PER METTERE A DISPOSIZIONE UN PULLMAN DI QUANTI VORRANNO PARTECIPARE ALLA MANIFESTAZIONE PRESSO L’UFFICIO DEL COMMISSARIO PER IL RIENTRO DEL DEBITO SANITARIO IN REGIONE”

Continua la preparazione per la mobilitazione del 23 luglio indetta a Catanzaro per la difesa della sanità pubblica in questo Territorio. Gli amministratori del Comune di Castrovillari si sono autotassati per mettere a disposizione, di quanti vorranno parteciparvi, un pullman. Gli interessati dovranno dare adesione, per un’ordinata gestione dei posti, all’Ufficio Gabinetto del Comune ubicato al primo piano del palazzo di città, in piazza municipio. Alla manifestazione parteciperanno le varie rappresentanze del comprensorio con le associazioni; sono state invitati esponenti politici nazionali e regionali oltre organismi sindacali, sociali e di settore per affermare e richiedere l’ottimizzazione dei servizi nell’Ospedale e nella Zona nonché una adeguata erogazione di questi, con le apposite professionalità da potenziare, di cui è diventato impellente il compimento.

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari (g.br.)

Castrovillari/Convocato il consiglio comunale con 9 punti all’ordine del giorno.

Lì 17/07/2019

C O M U N I C A T O

“CASTROVILLARI/ CONSIGLIO COMUNALE. CONVOCATO PER IL 23 E 24 LUGLIO CON 9 PUNTI ALL’ORDINE DEL GIORNO”

Il presidente della massima assemblea cittadina di Castrovillari, Piero Vico , su determinazione della conferenza dei capigruppo, ha convocato il Consiglio comunale per il 23 luglio, in prima, alle ore 8, e mercoledì 24 luglio, in seconda, sempre nella sala delle adunanze consiliari del palazzo di Città, mercoledì, 24 luglio , a partire dalle ore 17,30 . 9 i punti all’ordine del giorno. Oltre le interrogazioni ed interpellanze i consiglieri dovranno pronunciarsi sulle variazioni di bilancio di previsione finanziario 2019/2021 ; sul riconoscimento di legittimità dei debiti fuori bilancio ; sull’assestamento generale di bilancio- salvaguardia degli equilibri ; sul documento unico di programmazione periodo 2020/2022 ; sull’attivazione entrate proprie a seguito della dichiarazione di dissesto finanziario ; sulla cessione in diritto di superficie lotti PIP n.208-209-210 ; sulle misure di contrasto alla ludopatia ed approvare il regolamento comunale per l’esercizio del gioco lecito e sull’acquisizione del capannone industriale ex Ecoarredo in località Pietrapiana . I punti verranno illustrati ed introdotti rispettivamente dall’Assessore alle politiche finanziarie e bilancio, Maria Silella, dal Vice Sindaco, Francesca Dorato, e dal consigliere Giuseppe Oliva.

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari (g.br.)