21 Ottobre 2020

Castrovillari / Castello Aragonese. Il Sindaco Lo Polito ha firmato ieri la convenzione con la Regione che porta 200milaeuro per l’intervento di valorizzazione-in predisposizione gara per gli acquisti e realizzazioni

Lì 29/05/2020

“CASTROVILLARI/INTERVENTO DI VALORIZZAZIONE DEL CASTELLO ARAGONESE. FIRMATA IERI LA CONVENZIONE CON LA REGIONE CHE GIA’ RENDE DISPONIBILI 200MILA EURO PER L’ACQUISTO DI STRUMENTAZIONI UTILI ALLA CONVEGNISTICA, ESPOSIZIONI E REALIZZAZIONE DI OPERE PER L’ABBATTIMENTO DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE”

Il Sindaco di Castrovillari, Domenico Lo Polito, ha sottoscritto ieri la convenzione con la Regione Calabria- Dipartimento “Turismo, Spettacolo e Beni Culturali” per l’intervento di valorizzazione del Castello Aragonese che ottiene, pronti per essere spesi attraverso la gara si sta predisponendo, la somma di 200mila euro, grazie – oltre ad una intuizione dell’Amministrazione municipale ha ricordato il primo cittadino- anche ad una sinergia istituzionale con il Ministero per i Beni Culturali, che doterà di arredi, poltrone, strumenti audio e video il maniero nonché di quanto avrà bisogno per la convegnistica e per l’abbattimento delle barriere architettoniche, fondamentale quest’ultimo per essere maggiormente e diffusamente fruito.
“Un’opportunità, quella che offre il Programma Operativo FESR/FSE Calabria 2014/2020 – Asse6- Obiettivo Specifico 6.7,non di poco conto- ha aggiunto Lo Polito- che rafforzerà l’offerta del Castello aragonese, già riferimento di incontri e locations per momenti d’intrattenimento e che lo renderanno ancor più attrattore turistico per l’intera città; l’affidamento, poi, del suo utilizzo ad associazioni o cooperative, come deciso da questa Amministrazione per potenziare le sue specificità storiche e di ricezione, sarà lo strumento in più per legarlo a manifestazioni che possano rilanciare la forza identitaria della nostra cultura.”
“Un traguardo – ha precisato- che abbiamo raggiunto, come per altro, con concertazioni e disponibilità professionali volontarie grazie a capacità attente e dedite a quell’appartenenza che suscita l’irrinunciabile metodo dell’includere e che, quindi, rende fattivi i progetti di costruzione partecipata. ”

L’ufficio Stampa del Comune di castrovillari
(g.br.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *