23 Luglio 2024

LAINO BORGO ; IN FUNZIONE LA MACCHINA MANGIA PLASTICA

0


Finanziata dal Ministero per la transizione ecologica. L’amministrazione punta a creare un circuito virtuoso per incentivare la raccolta differenziata 

Incentivare un circuito virtuoso che promuova la raccolta differenziata, stimoli i cittadini a comportamenti più consapevoli verso la tutela ambientale, e soprattutto innovativo, coinvolgente e premiante per coloro i quali si coinvolgeranno nel progetto voluto dal comune. Da domani a Laino Borgo presso Largo Telesio, nei pressi del comune, entrerà in funzione la macchina mangia plastica. Finanziato da un fondo del Ministero per la transizione ecologica l’eco compattatore è il primo ad entrare in funzione nel comune del Pollino. 

 

Laino Borgo è stata una delle prime municipalità a presentare il progetto per l’installazione dell’apparecchio che punta – è questa la volontà dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco, Mariangelina Russo – ad innescare un circolo virtuoso che coinvolga i cittadini e li stimoli, attraverso una premialità, a differenziare sempre meglio per tutelare l’ambiente in maniera sempre più specifica. 

 

Le due bocchette utili per il conferimento sul frontale della macchina mangia plastica serviranno ad accogliere nel lato destro bottiglie di plastica intere e nel lato sinistro tutti gli altri contenitori in plastica.

 

«Il cittadino – spiega il sindaco Mariangelina Russo – potrà introdurre nell’eco-compattatore le bottiglie e i contenitori di plastica uno alla volta e alla fine dell’operazione di conferimento la macchina rilascerà uno scontrino con il conteggio dei conferimenti eseguiti che consentiranno di “spendere” il gettone di sconto guadagnato presso un esercizio commerciale che ha aderito al progetto del Comune e che sarà visionabile sul display dell’apparecchio. Siamo certi che i lainesi sapranno coinvolgersi in questa nuova attività per la salvaguardia dell’ambiente e speriamo che altre attività commerciali decidano di sostenere la voglia di partecipazione alla raccolta differenziata dei nostri cittadini».

Avi Communication

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may have missed

ARTICOLO VENTUNO DI CASSANO ALL’IONIO, SOSTENIAMO LE ECCELLENZE CASSANESI.Sono ormai all’ordine del giorno le soddisfazioni ed i meriti che inostri ragazzi ottengono in giro per l’Italia.Cassano è orgogliosa dei suoi giovani figli che contribuiscono a darelustro alla nostra splendida comunità.Passione, dedizione e grande impegno fanno da sfondo ai risultatiraggiunti.D’altro canto, non possiamo ignorare i sacrifici economici (e non)delle famiglie.Siamo consapevoli che i supporti ed i contributi degli Enti preposti sonodavvero minimi e le difficoltà e le fatiche di giorno in giorno sono sempremaggiori e talvolta insostenibili.Pertanto, ArticoloVENTUNO propone che l’AmministrazioneComunale si faccia carico, attraverso un bando, dell’erogazionedi borse di studio a favore dei giovani di tutto il territorio diCassano, con lo scopo di valorizzare e sostenere il profitto scolasticodegli studenti meritevoli, nonché per incoraggiare la prosecuzione aglistudi ed il raggiungimento di sempre più approfondite opportunitàprofessionali e culturali .Dunque, meno benemerenze, targhe ed intitolazioni.Noi siamo per un supporto fattivo verso chi ha fame di cultura , perchésarebbe un modo per invertire il senso ed elevare le menti.La Cassano per bene ha fame di cultura vera e non può accontentarsidelle strisce bianche sull’asfalto fatte passare come un eventostraordinario!Piuttosto, si premii la cultura del merito.È necessario che la politica locale si unisca con noi su taleargomento per difendere e sostenere l’eccellenza Cassanese.Diamo ai nostri giovani l’opportunità ed il giusto appoggio per formarsi emettersi in gioco.Per i ragazzi e con i ragazzi!Cassano All’Ionio, 19/07/2024Associazione politico-culturale ArticoloVENTUNO.