30 Giugno 2022

SA.BRA. OPEN DAY: UNA BORSA DI STUDIO PER I GIOVANI IN MEMORIA DI ANTONIO SANGIOVANNI 

Le nuove sfide della ristorazione, la qualità delle materie prime, l’attenzione ai territori, la formazione dei giovani che rappresentano il futuro di questo settore. E’ un concentrato di esperienze e relazioni la prima edizione di Sa.Bra. Open Day celebrato nel piazzale aziendale del gruppo della famiglia Sangiovanni, che ha riscosso un grande successo tra operatori del settore Ho.Re.Ca. e Gdo della Calabria. 

Oltre cento i professionisti del settore che hanno raggiunto Castrovillari per partecipare all’evento organizzato dal gruppo leader della distribuzione alimentare, fondato dalla luminosa intuizione del ragionier Antonio Sangiovanni, al quale l’azienda ha tributato l’intitolazione di una borsa di studio consegnata al termine della giornata ad un giovane studente dell’Ipseoa “Karol Wojtyla”, presente con il corpo docente, la dirigente Immacolata Cosentino, e una rappresentanza di alunni. E’ stato Vincenzo Desiderio della V B ad aggiudicarsi il riconoscimento che potrà essere utilizzato per consolidare la formazione in ambito professionale, sulla quale Sa.Bra. crede molto. Proprio a tal proposito altri tre giovani, meritevoli secondo l’Alberghiero di un riconoscimento, vale a dire Vincenzo Cino (V B), Ludovico Bilotta (V A) e Carme Grisolia (V E) usufruiranno di uno stage visita presso la Surgital, azienda emiliana – tra gli ospiti dell’happening castrovillarese – leader nella produzione di pasta fresca surgelata, piatti pronti e sughi per la ristorazione.

«Gli sforzi prodotti per organizzare questo evento – hanno commentato il patron di Sa.Bra. Luigi Sangiovanni e il direttore commerciale, Cristian Grosso – ci ripaga delle fatiche. La grande partecipazione dei nostri clienti, l’attenzione avuta dal mondo produttivo nazionale ed internazionale, hanno reso per un giorno Castrovillari un punto fieristico d’eccellenza che ha permesso a tanti operatori di confrontarsi con le novità del settore, incontrando aziende leader del top quality food. Il primo – hanno chiosato – di una serie di esperienze che vogliamo proporre per fra crescere la città, il nostro settore di riferimento, e consolidare il nostro brand e l’esperienza sul campo». 

Presente alla convention finale, che ha chiuso una intensa giornata di relazioni e scambi commerciali e formativi, anche il sindaco della città, Domenico Lo Polito, il quale ha preso parte alla tavola rotonda improntata sulla qualità del cibo e le sfide della moderna ristorazione, che ha visto la partecipazione del salumificio San Vincenzo, storica realtà calabrese, la Casillo leader europea nelle farine, e la Surgital. 

«Portare in città marchi di alto livello, leader nei loro settori commerciali, metterli in relazione non solo con il mondo produttivo ma anche con gli studenti dell’Alberghiero – ha rimarcato Federica Zullo, responsabile marketing del gruppo Sa.Bra. – ci onora e ci permette di rimarcare l’attenzione alla formazione professionale delle nuove generazioni che ci sta a cuore, tanto quanto la crescita di tutto il comparto. Abbiamo ereditato da chi ha fondato questo gruppo una grande visione che oggi vogliamo attualizzare, rendere moderna e vincente come nel suo esordio. Abbiamo questa responsabilità e la vogliamo onorare».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE