23 Luglio 2024

Confagricoltura Cosenza: emergenza manodopera nelle campagne

0

Cosenza, 19 novembre 2021

EMERGENZA MANODOPERA NELLE CAMPAGNE:
CONFAGRICOLTURA COSENZA FA APPELLO ALLE ISTITUZIONI

L’Unione degli Agricoltori di Cosenza sta ricevendo numerose segnalazioni da parte delle imprese agricole associate che denunciano l’aggravarsi dell’endemica situazione di carenza di manodopera che affligge il nostro Paese e il territorio regionale.
A stagione iniziata di raccolta degli agrumi e delle olive si è ripresentata la difficoltà di reperire forza lavoro a causa delle restrizioni e dei condizionamenti dettati dall’emergenza sanitaria.
Più di un terzo dei lavoratori agricoli occupati annualmente nella nostra provincia sono stranieri equamente suddividi tra comunitari (prevalentemente romeni e bulgari) ed extracomunitari. Molti non sono vaccinati o hanno ricevuto vaccini ancora non riconosciuti dalle autorità sanitarie europee. Un numero consistente è ancora in fase di regolarizzazione (ai sensi del DL. 34/2020) e per ragioni legate all’incertezza hanno difficoltà a reperire la certificazione verde con conseguente impossibilità da parte delle aziende di assumerli (decreto legge n. 127 del 21/09/2021).
Per il 2021 manca ancora l’emanazione del D.P.C.M. per la determinazione delle quote annuali di cittadini stranieri da ammettere in Italia per motivi di lavoro, mentre le quote previste per il 2020 non sono state ancora pienamente assegnate.
Le circa 7000 imprese agricole del cosentino, che occupano manodopera per oltre 3 milioni di giornate lavorative, con il perdurare della situazione rischiano la compromissione delle proprie attività, con ricadute sociali molto pesanti.
La Presidente di Confagricoltura Cosenza Paola Granata esprime preoccupazione e sollecita al più presto un incontro con le istituzioni per discutere della problematica: “Le imprese associate all’UPA sono prioritariamente orientate al mercato e questa carenza di manodopera specializzata, anche extracomunitaria, non permette loro di raggiungere i livelli quantitativi e qualitativi che caratterizzano le produzioni agricole della provincia di Cosenza, con grave danno all’economia del territorio. È urgente e necessario trovare una soluzione”.

Franca Ferrami
Ufficio Stampa Confagricoltura Cosenza
340.4102468

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may have missed

ARTICOLO VENTUNO DI CASSANO ALL’IONIO, SOSTENIAMO LE ECCELLENZE CASSANESI.Sono ormai all’ordine del giorno le soddisfazioni ed i meriti che inostri ragazzi ottengono in giro per l’Italia.Cassano è orgogliosa dei suoi giovani figli che contribuiscono a darelustro alla nostra splendida comunità.Passione, dedizione e grande impegno fanno da sfondo ai risultatiraggiunti.D’altro canto, non possiamo ignorare i sacrifici economici (e non)delle famiglie.Siamo consapevoli che i supporti ed i contributi degli Enti preposti sonodavvero minimi e le difficoltà e le fatiche di giorno in giorno sono sempremaggiori e talvolta insostenibili.Pertanto, ArticoloVENTUNO propone che l’AmministrazioneComunale si faccia carico, attraverso un bando, dell’erogazionedi borse di studio a favore dei giovani di tutto il territorio diCassano, con lo scopo di valorizzare e sostenere il profitto scolasticodegli studenti meritevoli, nonché per incoraggiare la prosecuzione aglistudi ed il raggiungimento di sempre più approfondite opportunitàprofessionali e culturali .Dunque, meno benemerenze, targhe ed intitolazioni.Noi siamo per un supporto fattivo verso chi ha fame di cultura , perchésarebbe un modo per invertire il senso ed elevare le menti.La Cassano per bene ha fame di cultura vera e non può accontentarsidelle strisce bianche sull’asfalto fatte passare come un eventostraordinario!Piuttosto, si premii la cultura del merito.È necessario che la politica locale si unisca con noi su taleargomento per difendere e sostenere l’eccellenza Cassanese.Diamo ai nostri giovani l’opportunità ed il giusto appoggio per formarsi emettersi in gioco.Per i ragazzi e con i ragazzi!Cassano All’Ionio, 19/07/2024Associazione politico-culturale ArticoloVENTUNO.