28 Novembre 2021

CASTROVILLARI / – ADEGUAMENTO E MESSA IN SICUREZZA DEL TRATTO DELLA SP263 (EX SS105) DI ACCESSO ALLO SVINCOLO AUTOSTRADALE A/2 CASTROVILLARI-FRASCINETO. L’AMMINISTRAZIONE MUNICIPALE HA APPROVATO IL PROGETTO DI FATTIBILITA’ TECNICO-ECONOMICA REDATTO DAL SETTOR

Lì 24/06/2021

“CASTROVILLARI/ ADEGUAMENTO E MESSA IN SICUREZZA DEL TRATTO DELLA SP263 (EX SS105) DI ACCESSO ALLO SVINCOLO AUTOSTRADALE A/2 CASTROVILLARI-FRASCINETO. L’AMMINISTRAZIONE MUNICIPALE HA APPROVATO IL PROGETTO DI FATTIBILITA’ TECNICO-ECONOMICA REDATTO DAL SETTORE PIANIFICAZIONE DEL TERRITORIO DEL COMUNE”

Questa mattina, l’Amministrazione municipale di Castrovillari, durante la seduta di Giunta, ha approvato il progetto di fattibilità tecnico- economica, redatto dal Settore Pianificazione del Territorio del Comune, per la realizzazione dell’intervento di “Adeguamento e messa in sicurezza del tratto esistente della SP 263 (ex SS 105) di accesso allo svincolo autostradale A2 (Castrovillari /Frascineto) dall’abitato del capoluogo del Pollino”.

Ne ha dato notizia il Sindaco, Domenico Lo Polito, a margine della riunione che ha riguardato pure l’illustrazione dell’opera la quale è stata finanziata con un importo di 6 milioni di euro nell’ambito del Piano Operativo Infrastrutture FSC 2014-2020 (di cui alla delibera CIPE 98/2017).
L’azione – è stato spiegato- nasce da volontà sottoscritte in una convenzione, tra Provincia, Regione Calabria e Comune nel marzo del 2019, nella quale tra gli impegni assunti da ciascun soggetto, in ordine alla realizzazione dell’intervento, l’ente locale si assumeva l’impegno di predisporre la progettazione dell’opera con il proprio personale.

Il primo cittadino ha poi richiamato la portata dell’opera, sottolineando “che migliorerà l’allacciamento della zona periferica, a nord- est dell’abitato, con l’uscita autostradale Castrovillari/Frascineto, andando a rifunzionalizzare il sistema viario principale di collegamento tra l’A2 e la stessa città attraverso una riqualificazione e adeguamento del tracciato stradale esistente, nonché la creazione di una variante che si unirà con via dei Moranesi.

Per l’intervento sono contemplate 4 possibili soluzioni tecniche tra le quali si è indicata come preferenza prioritaria quella che prevede l’adeguamento della viabilità esistente per circa 1,3 Km e la realizzazione di un nuovo tracciato nel tratto finale, per 1,4Km attraversando terreni posti sulla destra rispetto al vecchio tracciato, con la costruzione di un piccolo viadotto e di tre rotatorie, rispettivamente su via Giulio Natta, su via Francesco Muraca e su via Enrico Fermi.

“Il progetto definitivo ed esecutivo -ha aggiunto il primo cittadino – prodotto dal Comune, previo parere della Provincia, verrà approvato dalla Regione la quale provvederà a predisporre le procedure di affidamento dei lavori.”

“L’auspicio – ha concluso Lo Polito – è consegnare presto ai cittadini un’infrastruttura funzionale e sicura che sarà al servizio del Territorio per rafforzare quei collegamenti di cui c’è sempre più bisogno per una crescita complessiva e diffusa dell’esistente.”

L’Ufficio Stampa del Comune di castrovillari
(g.br.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *