10 Aprile 2021

Incontro fra il Comitato Territoriale delle Associazioni per la tutela della Salute e dell’Ospedale di Castrovillari e il commissario dott. Vincenzo La Regina

Il Comitato Territoriale delle Associazioni (AFD Associazione Famiglie Disabili, AMCI Associazione Medici Cattolici, AVIS Associazione Volontari Italiani Sangue, AVO Associazione Volontari Ospedalieri, Associazione Amici del Cuore e Associazione Solidarietà e Partecipazione) per la Tutela della Salute e dell’Ospedale di Castrovillari ha incontrato, presso la sede ASP di Cosenza, il Commissario dott. Vincenzo La Regina, consegnandogli un documento che riporta criticità e prospettive riguardo alla situazione dell’Ospedale spoke di Castrovillari.
Si è trattato di un incontro costruttivo, caratterizzato da attenzione e disponibilità all’ascolto, in cui si sono affrontati numerosi temi: dalla grave carenza di personale sanitario di ogni ruolo, alle criticità strutturali, alla riduzione o perdita di servizi essenziali.
In particolare ci si è soffermati sulla inaccettabile situazione delle sale operatorie, sulla mancata attivazione dei previsti posti di Rianimazione, sulla urgente riapertura del reparto di Ortopedia, sulla mancata attivazione della Riabilitazione Intensiva e della Lungodegenza.
Si è inoltre ribadita la necessità di attivare al più presto l’esecuzione dei tamponi antigenici di terza generazione (la cui attendibilità risulta quasi sovrapponibile a quella dei molecolari) e dei test sierologici quantitativi, presso il Laboratorio Analisi dell’ospedale.
Tale richiesta, tecnicamente e scientificamente valida, sostenuta dal Comitato fin dal mese di ottobre, ha finalmente trovato completa adesione e garanzia di impegno per una immediata soluzione; ciò è stato particolarmente apprezzato, dopo i numerosi tentativi andati a vuoto (con conseguente colpevole ritardo di almeno quattro mesi), per via della mancata attenzione del precedente Commissario, che non ha minimamente preso in considerazione queste utili e facilmente attuabili proposte del Comitato, finalizzate a garantire alla popolazione le dovute possibilità di rapida diagnosi e tracciamento dei casi di Covid-19.
Il dott. La Regina ha anche garantito un rapido nulla osta al rientro dei volontari vaccinati nella struttura ospedaliera, per permettere alle Associazioni la ripresa della loro utile attività di supporto per ricoverati e utenti.
La condivisione in merito all’individuazione delle criticità da affrontare e le dichiarazioni di un impegno fattivo, unitamente alla garanzia di proseguire il percorso appena intrapreso, mantenendo aperto questo tavolo di confronto con periodici incontri di monitoraggio della situazione nel tempo, ci hanno positivamente colpito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LIVE OFFLINE
track image
Loading...