30 Novembre 2020

FIG COSENZA – VOGLIAMO PUBBLICHE SCUSE DA PARTE DEL SENATORE MORRA

Il coordinamento provinciale di Cosenza dei Giovani di Forza Italia ha inoltrato una lettera ai parlamentari cinque stelle eletti in Calabria e al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte al fine di chiedere le scuse da parte del Senatore Morra per le ciniche parole dette nei confronti della compianta Presidente Jole Santelli. “Il Presidente della Commissione Antimafia, per via del ruolo istituzionale che ricopre, dovrebbe esprimere le proprie opinioni con ponderazione, senza lasciare spazio a commenti cattivi e cinici e, soprattutto, astenendosi dal veicolare messaggi totalmente sbagliati. Difatti, ascoltando interamente le parole del Senatore genovese eletto in Calabria, senza fare alcun taglio e montatura particolare, si comprende che i malati oncologici non sono in grado di portare a compimento progetti importanti. Non c’è nulla di più falso e sbagliato e l’operato della Presidente Santelli è traccia indelebile!” affermano i giovani azzurri di Cosenza. “In più, bisogna constatare che, come ogni sconfitto rosicone, il Senatore adotta un peso e due misure quando dice che i calabresi non meritano aiuto e sostegno perché hanno scelto erroneamente. Difatti, bisogna ricordare che, il Movimento cinque stelle, alle scorse elezioni politiche, ha ottenuto il 43% dei consensi. In parte di quei consensi c’è chi, alle scorse regionali, ha scelto di votare a favore della Presidente Santelli: l’unico modo per spiegarci il passaggio di quei calabresi, agli occhi del Senatore Morra, da illuminati dal bagliore delle stelle a non meritevoli, nel giro di qualche anno, è a parer nostro il timore di perdere il seggio in Senato, ipotesi ora più concreta che mai”. “Chiediamo – concludono – il sostegno trasversale nel rivendicare le sincere e pentite scuse del Senatore Morra e, come Forza Italia, le dimissioni immediate”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *