19 Ottobre 2020

Forza Italia cordinamento Castrovillari Pollino: discarica di Campolescia

I passi avanti sulla discarica di Campolescia evidenziano l’impegno concreto della Giunta di Centrodestra, che oggi guida la Regione Calabria. Per quanto riguarda i rifiuti, infatti, che la musica sia cambiata lo si intuisce già dalla lettura dell’ordinanza della Presidente Santelli, la quale con coraggio e determinazione, sottrae alla gestione dei privati l’affare rifiuti in Calabria. Poi, tanto per fare chiarezza, e dire alla gente le cose come stanno, in quella stessa ordinanza, con riferimento alla discarica di Campolescia, la stessa Regione non ha fatto altro che seguire la linea tracciata dal Comune di Castrovillari. Risulta evidente infatti – sono atti pubblici – che con nota prot. n. 26679 del 26.11.2019, sia lo stesso Comune di Castrovillari a comunicare alla Regione la disponibilità all’abbanco di ulteriori 20000 mc. A ciò si aggiunga che, già in precedenza, sempre lo stesso Comune di Castrovillari, aveva candidato il sito ove attualmente è allocata la cementeria, come idoneo per la realizzazione di un ecodistretto. Non va trascurato poi l’immobilismo dell’amministrazione Oliverio, che sul piano Regionale dei rifiuti aveva accumulato enormi ritardi favorendo, di fatto, l’insorgenza di un’emergenza oramai nota a tutti. Certo resta un problema, ma chi oggi si erge a paladino ha, evidentemente, la memoria corta e tenta di apparire il “Salvatore”, quando in realtà ne è causa. Senza quella nota la Regione non avrebbe mai candidato, all’eventuale abbanco, il sito di Campolescia. Ed ancora. Nelle more dell’emergenza, dopo l’ordinanza Santelli, si sono attivati tutti i nostri riferimenti politici, la Senatrice Caligiuri, l’assessore Gallo, la stessa Presidente Santelli, i quali intervenendo sull’assessorato di riferimento ed in particolare, relazionando alla sensibilità dell’Assessore De Caprio, hanno prima chiarito i termini della vicenda e, successivamente, ottenuto la disponibilità della Regione all’immediata tombatura della discarica. Questi i fatti.

Tutto il resto, invece, solo chiacchiere che non giovano alla città e non giovano ad un territorio che ora, diversamente dal passato, può contare su forti esponenti politici di riferimento, che prendono a cuore i problemi ed hanno la forza di risolverli. Ad onor del vero, va rimarcata la linea coerente, invece, di tutte quelle altre forze politiche – le liste civiche, i partiti di centrodestra, le associazioni presenti sul territorio – che da sempre si sono spese per la risoluzione di questi problemi, spesso in forte contrapposizione con l’attuale amministrazione ma che, diversamente dal passato, oggi hanno potuto contare su un appoggio politico importante, stante la diversa sensibilità della giunta di centrodestra.
Forza Italia di Castrovillari, quindi, non poteva non intervenire per fare chiarezza e per riaffermare l’interesse e l’impegno sulla città e sul territorio del Pollino.
Anche per questi temi e per tanti altri, chiariremo meglio nella prossima campagna elettorale.

Castrovillari, lì 30.06.2020
Avv. Liborio Bloise

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *