20 Ottobre 2020

GIORNATA MONDIALE DELL’AMBIENTE. A MORMANNO INIZIATIVA ECOLOGICA AL LAGO PANTANO

L’amministrazione comunale insieme ai ragazzi del servizio civile, nel pieno rispetto delle regole anti contagio, invita cittadini ed associazioni ad una giornata di pulizia e valorizzazione dell’ambiente

L’ambiente può essere l’attrattore turistico principale della ripartenza. Soprattutto se ben custodito, tutelato e valorizzato attraverso un marketing territoriale che sappia sottolinearne il valore aggiunto ed identitario che rappresenta per le comunità. 

Così l’amministrazione comunale di Mormanno, guidata dal Sindaco Giuseppe Regina, attraverso l’assessorato all’ambiente affidato a Giuseppe Fasano, ha inteso organizzare, nel pieno rispetto delle regole anti contagio, una attività ecologica in occasione della Giornata mondiale dell’Ambiente che si celebra domani 5 giugno in tutto il mondo. 

A Mormanno l’appuntamento è alle 9:30 presso il Lago Pantano, luogo di grande valenza turistica ed ambientale, che sarà oggetto di una grande azione di tutela e pulizia dall’abbandono indiscriminato di rifiuti della quale è stato oggetto nel recente passato. Associazioni e cittadini, muniti di mascherine e guanti, potranno partecipare insieme all’Amministrazione comunale ed ai giovani del Servizio Civile ad una grande azione di raccolta dei rifiuti per dare un segnale di forte impronta ecologista nei confronti di una delle aree più suggestive del territorio comunale. 

«Il Pantano – dichiara l’esecutivo – può davvero essere valorizzato e trasformarsi in un grande polmone verde del territorio, essere modello di attrattore turistico che sa coniugare la montagna, l’acqua, l’identità territoriale e gastronomica con percorsi che sappiano portare il visitatore alla scoperta dei vari campi di eccellenze agroalimentari che attorno al lago insistono da sempre. Ripartire, dopo il Covid 19, con una forte attenzione all’ambiente è quello che ci lascia in eredità questo periodo che speriamo esserci lasciati alle spalle definitivamente. Riequilibrare i ritmi di vita con un preciso ed attento rispetto dell’ambiente naturale che ci circonda è la vera sfida per l’uomo di oggi».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *