22 Ottobre 2020

CASTROVILLARI: PRESENTATA LA PRIMA FASE PROGETTUALE DEL COLLEGAMENTO TRA L’USCITA AUTOSTRADALE FRASCINETO-CASTROVILLARI E L’ABITATO DEL CAPOLUOGO DEL POLLINO

C O M U N I C A T O

“CASTROVILLARI/PRESENTATA LA PRIMA FASE PROGETTUALE DEL COLLEGAMENTO TRA L’USCITA AUTOSTRADALE FRASCINETO-CASTROVILLARI E L’ABITATO DEL CAPOLUOGO DEL POLLINO”

? Sarà lungo 3 chilometri e trecento metri di cui 1900 metri, nella prima parte, ottimizzeranno il tracciato esistente migliorando curve a gomito e tornanti, mentre i rimanenti 1400 metri verranno realizzati in variante con un viadotto e giungeranno sino a via Francesco Muraca (dove saranno rimodulati marciapiedi e rete illuminante), nei pressi del nuovo Tribunale. Quì per adeguare la viabilità e rendere sicuro l’imbocco ed entrata dei mezzi è prevista una rotatoria, come nei pressi della Pietà e nei pressi dell’area PIP .
? E’ quanto anticipa il progetto di allacciamento, già finanziato con sei milioni di euro nell’ambito del Piano Operativo Infrastrutture FSC 2014-2020 (delibere CIPE n. 54/2016 e n. 98 del 2017, fra lo svincolo autostradale A2 Frascineto-Castrovillari e l’abitato del capoluogo del Pollino i cui lavori inizieranno tra un anno grazie pure alla redazione tecnico-economica il cui passaggio, già in essere, velocizza la procedura dei tempi riguardanti questa riconsiderazione del tratto esistente della Strada Provinciale 263 (ex SS 105).
? Questo come spiegato nell’introduzione dal Sindaco , #DomenicoLoPolito, e approfondito dall’Assessore Regionale alle Infrastrutture, #RobertoMusmanno, dal responsabile comunale del Settore Pianificazione e Gestione del Territorio, ingegnere #RobertaMari, e dal supporto al Rup, l’architetto #MaurizioDeLuca, concerne il miglioramento, la velocizzazione e l’ampliamento della viabilità nonché la messa in sicurezza dei tratti a rischio.
? L’iniziativa è stata l’occasione, da parte dell’assessore regionale alle infrastrutture, Musmanno, per precisare, così, il particolare lavoro svolto per dare gambe a questa opportunità la quale è parte di una serie d’impegni ed interlocuzioni che rendono l’’opportunità già finanziata e solo da concretizzare e cantierizzare.
? Diverse le domande che hanno sollecitato amministratori e tecnici in un confronto che ha chiarito finalizzazione ed opere per le quali la rifunzionalizzazione del sistema viario principale di collegamento è la finalità unica delle riqualificazioni attese.
? Con questa preoccupazione sono stati ricordati pure le azioni in fucina, e già preannunciate dall’amministrazione comunale, per la prossima costruzione della #SedeCOM -che accogliera’ pure uffici comunali e giudiziari- al posto del vecchio Tribunale e per la riqualificazione dell’Autostazione e di quella #Locomotiva che fa memoria di una storia passata ma mai dimenticata.

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari
(g.br.)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *