7 Giugno 2023

Tutti insieme Sabato 17 Dicembre alle ore 10.00
PIAZZALE ANTISTANTE CHIESA DI SAN GIROLAMO

0

đź“Łđź“Łđź“ŁINSIEME PER IL DIRITTO ALLA SALUTE.

💢La situazione drammatica che vive la sanità pubblica, territoriale ed ospedaliera, nel nord della Calabria non può più subire ritardi e false promesse. Oggi più che mai si richiedono atti e fatti per garantire i livelli essenziali di assistenza, tempi ridotti per le liste di attesa, prestazioni sanitarie sempre più vicine ai cittadini di questo territorio.

💢L’ospedale di Castrovillari, le strutture di Mormanno, Lungro e San Marco Argentano, nonché la rete territoriale hanno bisogno di risorse umane e strumenti efficienti.
Con il declassamento o addirittura la cancellazione di UU. OO., quali Otorinolaringoiatria, Ortopedia e Traumatologia, Gastroenterologia, Oncologia Medica, Reumatologia, Oculistica, i posti letto di degenza previsti nella programmazione regionale in numero di 223, sono andati progressivamente calando, passando dai già ampiamente insufficienti 120 degli anni passati, agli attuali 93 per cui quello di Castrovillari è oggi, nei fatti, un Ospedale spoke (cioè di riferimento per i pazienti acuti), soltanto sulla carta.

đź’˘Per questo motivo
CHIEDIAMO
Provvedimenti formali ed urgenti per:

✅L’attivazione immediata dell’AREA ACUZIE e POST-ACUZIE con l’U.O.C. di Riabilitazione Intensiva Fisiatrica e la Lungodegenza, vere pietre angolari per un concreto e duraturo rilancio dell’Ospedale di Castrovillari, che possono essere IMMEDIATAMENTE operative con una semplice delibera dell’ASP di Cosenza;

✅La riapertura dell’U.O. di Ortopedia, anch’essa più volte sbandierata e mai attuata;

✅L’apertura delle Sale Operatorie, troppe volte inaugurate e mai rese funzionanti;

✅L’attivazione immediata ed a pieno regime delle Case della salute di San Marco Argentano, Mormanno e Lungro;

✅La reintegrazione delle varie figure professionali carenti, per tutte le strutture e per gli ambulatori, che consentano di offrire un’offerta sanitaria adeguata, anche attraverso la razionalizzazione delle risorse umane e non solo, malamente impiegate;

✅La proroga dei contratti a tempo determinato in scadenza e lo scorrimento fino ad esaurimento di tutte le graduatorie dell’asp.

đź’˘Tutti insieme sabato 17 dicembre ore 10.00 Piazzale antistante Chiesa di San Girolamo
U
La commissione per la tutela della salute
(Istituzioni, Sindacati, Associazioni, Cittadini del Pollino e della Valle dell’Esaro)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE