8 Febbraio 2023

Castrovillari / Questione Covid. Il Sindaco Lo Polito chiarisce e spiega

Casi Covid a Castrovillari
COMUNICAZIONE ALLA CITTADINANZA

I dati Covid che hanno interessato ieri la provincia di Cosenza e la Città di Castrovillari in particolare hanno destato legittima preoccupazione.
Indubbiamente sono numeri alti ma non sconosciuti al Dipartimento territoriale di prevenzione della salute e neppure all’ente comunale.
Questo, perché, il tracciamento effettuato aveva consentito di porre in quarantena i soggetti poi accertati positivi con i molecolari.
In un post del sottoscritto di lunedi 13 dicembre erano indicati esattamente il numero dei positivi accertati con il molecolare oltre quelli accertati con il tampone antigenico in attesa di conferma che corrispondono al numero totale dei positivi pari a 106 totali per come si rileva dalla tabella visibile a tutti sul sito asp di Cosenza.
In realtà, i numeri alti dei positivi in una sola giornata, sono il risultato di tamponi processati in parte al laboratorio di Catanzaro ed in parte a quello di Rossano pervenuti nella stessa giornata ma riferiti a 3 giorni diversi (6, 7 e 10 dicembre).
Ma il ritardo nei risultati ha fatto si che alcuni di quelli accertati positivi e comunicati ieri siano già stati destinatari di provvedimento di cessazione della quarantena per decorso del termine di 21 giorni o per successivi tamponi negativi.
Il dato resta alto comunque e deve indurre a fare molta attenzione ma nulla che già non fosse stato affrontato con la collaborazione del Dipartimento di prevenzione territoriale della salute che, sentito anche in data odierna, sentiva la necessità di comunicare quanto contenuto nella presente nota.
Quanto al ritardo con cui in alcuni casi pervengono le comunicazioni di quarantena per gli alunni ed il personale scolastico è opportuno specificare la procedura.
Il dirigente scolastico appena viene a conoscenza di un caso di positività della scuola effettua il tracciamento con l’ufficio medicina legale. La comunicazione di quarantena per i contatti con soggetti positivi viene fatta immediatamente dalla scuola a tutti gli interessati, famiglie e personale scolastico, e da quella data inizia la quarantena. Nel frattempo il dipartimento di Medicina Legale effettua le disposizioni di quarantena che invia al comune il quale ultimo provvede alla notifica. La Medicina Legale, però, gestisce tutti i comuni del Pollino e dell’Esaro per cui può passare qualche giorno tra disposizione e notifica da parte dell’ente. Ma in ogni caso la comunicazione della scuola già è valida per la quarantena e la disposizione decorrerà dal giorno del contatto e non da quello successivo della notifica.
Tale comunicazione è per dare ulteriore contezza della situazione attuale e della procedura rassicurando sul fatto che gli enti pubblici preposti hanno chiara l’evidenza e diffusione del fenomeno.
Proprio per questo si consiglia ancora una volta di evitare le situazioni a rischio dove non si fa uso di mascherine (anche all’aperto), non vi è il necessario distanziamento e soprattutto le zone o locali con assembramenti.

Castrovillari 17 dicembre 2021

Il Sindaco
f.to Domenico Lo Polito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE