23 Luglio 2024

Fratelli d’Italia: le condizioni in cui versa l’ospedale di Castrovillari, sottodimensionato per quanto riguarda il personale medico, infermieristico e di assistenza alla persona

0

Le difficili condizioni in cui versa l’ospedale di Castrovillari, sottodimensionato per quanto riguarda il personale medico, infermieristico e di assistenza alla persona, si aggravano quotidianamente.
Le recenti notizie sulle dimissioni di un medico anestesista, che dopo anni di sacrifici e martirio per compensare le inefficienze della struttura, ha deciso di lasciare la struttura ospedaliera di Castrovillari, seguono la precedente perdita del primario di Ortopedia.
È ancora fresca la notizia di cronaca che ha visto protagonista un medico del Pronto Soccorso, vittima di una
brutale aggressione. Un esecrabile avvenimento diretta conseguenza delle condizioni di servizio in cui il
reparto è costretto ad operare, malgrado l’abnegazione degli operatori tutti. Non è accettabile che, in un
ospedale spoke come il nostro, ci sia un solo medico a reggere il turno notturno del Pronto Soccorso. Tutto questo impone un’azione collettiva e trasversale.
Sollecitiamo pertanto il Sindaco, la Giunta Comunale, ma anche tutte le altre forze politiche a incontrare il
commissario La Regina per cercare insieme la migliore soluzione possibile, al fine di garantire ai nostri concittadini il diritto alla salute e le cure in contesti efficienti e dignitosi.
La competenza non è certo comunale, ma il consiglio comunale rappresenta il luogo istituzionale di prossimità
ai cittadini ed è l’organo deputato a esercitare una doverosa pressione dal basso a tutela della popolazione.
Registriamo, nostro malgrado, la mancata istituzione/rinnovo dei membri della Commissione Salute
Territoriale.
Questa Amministrazione non ha dato prosieguo a quanto deliberato all’unanimità dal Consiglio Comunale il
05/11/2020 con delibera n. 63/20.
Dopo i buoni propositi rivendicati nella predetta delibera sul diritto alla salute, sull’istituzione di una commissione di tutela e sulla lotta da perseguire insieme per il bene del nostro territorio, ha preferito operare
in solitudine, come ci ha abituato dal primo insediamento e nella maggior parte dei settori di competenza,
ottenendo risultati a dir poco deludenti.
Ci appelliamo pertanto al comune senso di responsabilità, alle forze politiche e sociali ed alla cittadinanza
tutta. Solo insieme possiamo ottenere diritti per questo territorio.

Castrovillari, 06/07/2021

I Consiglieri Comunali di Fratelli d’Italia Castrovillari
Prof.ssa Anna De Gaio
Dott. Giancarlo Lamensa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may have missed

ARTICOLO VENTUNO DI CASSANO ALL’IONIO, SOSTENIAMO LE ECCELLENZE CASSANESI.Sono ormai all’ordine del giorno le soddisfazioni ed i meriti che inostri ragazzi ottengono in giro per l’Italia.Cassano è orgogliosa dei suoi giovani figli che contribuiscono a darelustro alla nostra splendida comunità.Passione, dedizione e grande impegno fanno da sfondo ai risultatiraggiunti.D’altro canto, non possiamo ignorare i sacrifici economici (e non)delle famiglie.Siamo consapevoli che i supporti ed i contributi degli Enti preposti sonodavvero minimi e le difficoltà e le fatiche di giorno in giorno sono sempremaggiori e talvolta insostenibili.Pertanto, ArticoloVENTUNO propone che l’AmministrazioneComunale si faccia carico, attraverso un bando, dell’erogazionedi borse di studio a favore dei giovani di tutto il territorio diCassano, con lo scopo di valorizzare e sostenere il profitto scolasticodegli studenti meritevoli, nonché per incoraggiare la prosecuzione aglistudi ed il raggiungimento di sempre più approfondite opportunitàprofessionali e culturali .Dunque, meno benemerenze, targhe ed intitolazioni.Noi siamo per un supporto fattivo verso chi ha fame di cultura , perchésarebbe un modo per invertire il senso ed elevare le menti.La Cassano per bene ha fame di cultura vera e non può accontentarsidelle strisce bianche sull’asfalto fatte passare come un eventostraordinario!Piuttosto, si premii la cultura del merito.È necessario che la politica locale si unisca con noi su taleargomento per difendere e sostenere l’eccellenza Cassanese.Diamo ai nostri giovani l’opportunità ed il giusto appoggio per formarsi emettersi in gioco.Per i ragazzi e con i ragazzi!Cassano All’Ionio, 19/07/2024Associazione politico-culturale ArticoloVENTUNO.