15 Aprile 2021

SEGRETERIA PROVINCIALE UDC– COSENZA SALERNO ESTRANEO AL PARTITO

«SALERNO ESTRANEO AL PARTITO, MILLANTA DI OCCUPARSI DI SANITÀ E DELLA COMPOSIZIONE DELLA LISTA PER LE REGIONALI, QUALSIASI EVENTUALE NOMINA DI COMPONENTE DELLA DIREZIONE REGIONALE E/O ESECUTIVO È DESTITUITA DI OGNI FONDAMENTO STATUTARIO».

Lo afferma il Commissario provinciale UDC di Cosenza Giuseppe Bitonti, specificando che dall’ultimo congresso regionale svoltosi a gennaio 2017 e fino ad oggi, non è stato costituito l’organismo “direzione regionale”, a conferma di ciò è sufficiente evidenziare che nessun dirigente del partito provinciale di Cosenza è stato mai designato a farne parte in qualità di componente, sarebbe assurdo immaginare che Cosenza, la provincia più grande della Calabria, non avesse i propri componenti nella Direzione regionale del partito, pertanto si ribadisce che la direzione regionale è unorganismo inesistente fino alla data odierna.

A fronte di tutto ciò, è palese quanto già affermato congiuntamente al Vice segretario regionale vicario On. Giuseppe Graziano, che qualsiasi eventuale nomina fatta a Salerno è chiaramente illegittima e di conseguenza NULLA, anche perché essendo inesistente la direzione regionale non si può applicare neanche l’istituto della cooptazione di un componente. Ed allora, è sin troppo evidente che la eventuale nomina di Salerno sarebbe da considerare semplicemente una “nomina pennacchio” che sicuramente non ci appartiene e non sarà mai riconosciuta da nessuno di noi.

Salerno perciò millanta fino all’inverosimile, quando afferma di occuparsi di Sanità perché non avendo maturato alcuna esperienza nel settore specifico, essendo a quanto pare un impiegato Anas, la sanità è un settore molto complesso ed articolato con nessuna analogia alla gestione e manutenzione stradale a partire dalla riparazione delle buche sulle strade. Ad occuparsi di Sanità, a livello istituzionale, quotidianamente e con il massimo impegno è il nostro Presidente del gruppo UDC in Consiglio regionale Giuseppe Graziano, nonché componente della Commissione Sanità del Consiglio regionale della Calabria e firmatario dell’unico progetto di legge sulla “Riorganizzazione delle Aziende Sanitarie del Sistema Sanitario Regionale” presentato dalla maggioranza di Governo regionale. 

Continua poi a millantare ancora oltre ogni limite, quando afferma di occuparsi della composizione della lista UDC per le prossime elezioni regionali, perché ignora di essere totalmente estraneo al partito, non risulta assolutamente iscritto all’ultimo tesseramento del partito provinciale valido ai fini congressuali e non ricopre alcun incarico di partito in ambito provinciale attribuito dal sottoscritto.

Il coordinatore della lista UDC per la circoscrizione Nord Calabria che coincide con l’intera provincia di Cosenza è Flavio Cedolia, autorevole dirigente di partito, riconfermato nello stesso ruolo ricoperto alla precedente competizione regionale, per le sue dotirelazionali e le sue capacità ampiamente dimostrate con il risultato pari al 7% raggiunto dalla lista UDC alle ultime elezioni regionali.

Il nostro partito opera sempre con la massima serietà e rispetto dei propri iscritti, regolarmente tesserati ai sensi dello statuto di partito, probabilmente chi insegue nomine “pennacchio” è rimasto ancorato a vecchie logiche di partito che oggi, gli elettori e tutti i cittadini ripudiano ampiamente, oppure pensa semplicemente di essere su “scherzi a parte”.

Giuseppe Bitonti Commissario provinciale UDC Cosenza

Cosenza, 30 Novembre 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LIVE OFFLINE
track image
Loading...