24 Gennaio 2021

Castrovillari / Scuole dell’infanzia, elementari e medie chiuse sino al 2 dicembre-Nido comunale riprende il 30novembre. Lo dispone una nuova ordinanza sindacale firmata poca fa dal Sindaco Lo Polito

Lì 26/XI/2020

“CASTROVILLARI E LA SCUOLA NEL TEMPO DELLA PANDEMIA/NUOVA ORDINANZA SINDACALE. LA DIDATTICA IN PRESENZA NELLE SCUOLE DELL’INFANZIA, ELEMENTARI E MEDIE RIPRENDERA’ MERCOLEDI’ 3 DICEMBRE, MENTRE IL NIDO COMUNALE RIPRENDERA’ L’ATTIVITA’ IL 30 NOVEMBRE CON LE SCUOLE PRIVATE”

Il Sindaco di Castrovillari, Domenico Lo Polito, ha firmato, poco fa, una nuova ordinanza, la n. 526, che pospone a mercoledì 3 dicembre l’inizio delle attività didattiche in presenza nelle scuole dell’infanzia, elementari e medie, mentre il nido di competenza del Comune riprenderà le attività lunedì 30 novembre.

“Anche le scuole private- si precisa nell’Ordinanza- riprenderanno il 30 novembre con facoltà di poter disporre l’apertura per il 3 dicembre come in quelle pubbliche.”

“Una scelta- ha commentato il primo cittadino- definita con i dirigenti scolastici e necessaria anche per consentire alcune opportune opere nel plesso dei SS. Medici con il trasloco di banchi ed altro dello stesso presso le elementari di via Roma (plesso Squillaci), nonché il trasferimento di 9 aule delle medie nello stabile dell’Istituto Tecnico Commerciale e, contestualmente, la pulizia e sanificazione di queste scuole interessate dagli interventi.”

“Così, tra i fattori pressanti dell’evoluzione epidemiologica- afferma Lo Polito -, la scuola prova a ripartire ancora, richiamando che quanto accade, da sempre, nelle aule è patrimonio di tutti, e non solo di chi le frequenta. E’ lì che si giocano presente e futuro di una società, e, soprattutto, il capire meglio cosa può essere la scuola, ma anche cosa vuol dire educare.”

“Da qui l’attivarsi come Comune nel rimettere #in presa diretta# l’sperienza fondamentale tra alunni e docenti- conclude il Sindaco- di cui si è sentita la mancanza, come, tra l’altro, una delegazione di studenti degli istituti cittadini esprimeva più in generale, in uno degli scorsi Consigli comunali (all’occorrenza aperto), sottolineando la preoccupazione per # tale vuoto# e per le ripercussioni che provoca.”

L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari
(g.br.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *