SMS e WhatsApp: 348 3883963

kontattoproduction@virgilio.it

Titolo

STABILIZZAZIONI: IL SINDACO CI CONVOCHI

STABILIZZAZIONI: IL SINDACO CI CONVOCHI

Funzione Pubblica CGIL e NIDIL CGIL del comprensorio Pollino Sibaritide Tirreno, con comunicazione inviata al Sindaco di Castrovillari, hanno sollecitato la convocazione di un urgente incontro, per discutere in merito alla stabilizzazione dei Lavoratori Contrattualizzat . Tale sollecito fa seguito a precedente richiesta, inviata nel corso del mese di maggio. Da troppo tempo – affermano Vincenzo Casciaro e Vincenzo Laurito, rispettivamente segretari generali di FP CGIL e NIDIL CGIL – i Lavoratori Contrattualizzati del Comune di Castrovillari, sono in attesa di una risposta, che chiuda definitvamente la stagione di precarietà che li riguarda ormai da oltre 20 anni. Questi lavoratori, in particolare, sono ormai inseriti funzionalmente nei servizi che l’Ente fornisce ai cittadini: senza il loro apporto, il Comune non sarebbe nelle condizioni di garantire gli attuali standard di servizi. Riteniamo, altresì, che le criticità relative al bilancio comunale, recentemente sollevate dalla Corte dei Conti, non debbano minimamente incidere sul percorso della stabilizzazione. Infatti, abbiamo bisogno di sapere, da parte dell’Amministrazione Comunale, quali sono i percorsi che essa intende seguire, nella consapevolezza che attraverso la storicizzazione del finanziamento regionale, la stabilizzazione sia oggi a portata di mano, e a costi praticamente nulli. Per questo motivo, abbiamo sollecitato l’Amministrazione Comunale a incontrarci: dobbiamo capire, insieme ai lavoratori interessati, se c’è la reale volontà di dare serenità ai lavoratori, chiudendo questo annoso capitolo della precarietà. Ma – concludono i due sindacalisti – senza questo passaggio, saremo costretti a ritenere che l’Amministrazione Comunale non voglia cogliere la opportunità legate ai trasferimenti regionali, per stabilizzare i circa 40 Contrattualizzati. E’ bene quindi che si sappia: senza la necessaria urgente convocazione dell’incontro da noi sollecitato, FP CGIL e NIDIL CGIL si vedranno costretti a proclamare lo stato di agitazione dei Lavoratori precari dell’Ente, e a chiedere quindi un incontro tramite la Prefettura di Cosenza . Un percorso che vorremmo scongiurare, perche riteniamo che il destino dei lavoratori stia a cuore a tutti.

Vincenzo Casciaro , segretario generale FP CGIL Pollino Sibaritide Tirreno Vincenzo Laurito , segretario generale NIDIL CGIL Pollino Sibaritide Tirreno

Kontatto radio

Lascia un commento