19 Agosto 2022

BOSCHI VETUSTI E FAGGETE PATRIMONIO UNESCO

Giornata di studio e celebrazione per il recente riconoscimento che ha portato la faggeta di Pollinello, inserita nel quadro territortiale del comune di Castrovillari, nella rete delle faggete vetuste dell’Unesco. Questo nuovo importante risultato del Parco nazionale del Pollino, che già annovera tra i patrimoni Unesco anche la faggetta di Cozzo Ferriero nel comune di Rotonda, verrà celebrato con una giornata, il 3 dicembre a partire dalle ore 9:00 presso la Catasta a Campotenese, dedicata al patrimonio ambientale scoperto grazie al contributo del professor Gianluca Piovesan dell’università di Viterbo.

L’evento sarà arricchito dalla presenza di tanti studiosi della biodiversità natutale appartenenti ai dipartimenti di numero università italiane. Ad introdurre i lavori il presidente del Parco nazionale del Pollino, Domenico Pappaterra, il quale ribadisce «la stagione d’oro che sta vivendo l’area protetta che con questi riconoscimenti rafforza – ha aggiunto – la sua volontà di tutelare e valorizzare al meglio la biodiversità naturale che rappresenta un grande attrattore anche turistico».

Porteranno i saluti istituzionali, all’inzio della giornata di confronto, il sindaco di Morano Calabro, Nicolò De Bartolo, il sindaco di Rotonda, Rocco Bruno, il sindaco di Castrovillari, Domenico Lo Polito. Concluderà la giornata l’assessore all’agricoltura della Regione Calabria, Gianluca Gallo.

Rotonda, 1.12.2021

Ufficio Comunicazione
Ente Parco Nazionale del Pollino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE